18 giugno 2011

Si aprono i lavori dell’Osservatorio

Dalla prossima settimana il camper dell’Osservatorio sarà in giro per i mercati della valle!

L’Osservatorio è uno strumento previsto dalla Convenzione Europea del Paesaggio ed ha come obiettivo primario la partecipazione attiva delle comunità locali nel processo decisionale legato alle trasformazioni del proprio territorio, oltrepassando gli stereotipi di paesaggio inteso come vincolo, come imposizione burocratica, come materia solo per addetti ai lavori, o come cartolina per turisti.

Il progetto, attivato dalla Regione del Veneto, vede la partecipazione del Dipartimento di Geografia dell’Università di Padova, dell’Università IUAV di Venezia e della stessa Comunità Montana, in collaborazione con Laboratorio Città e con l’Associazione Italiana Insegnanti di Geografia.

Si prevede l’avvio di una serie di iniziative volte a favorire una riappropriazione del paesaggio da parte della comunità locale, tra cui:
- l’attivazione di uno sportello dedicato presso la sede della Comunità Montana del Brenta e del Museo Etnografico del Canale di Brenta;
- la distribuzione di un questionario per far emergere il punto di vista dei cittadini sul paesaggio e capire le problematiche e i valori ritenuti più importanti;
- l’organizzazione di momenti di approfondimento e discussione dei risultati dei questionari (focus group);
- l’attivazione di un corso di alta formazione dedicato in particolare a progettisti (architetti, geometri, ingegneri, ecc.) e tecnici delle amministrazioni locali;
- la progettazione di attività di educazione al paesaggio per le scuole della valle e per le scuole superiori di Bassano, da svolgersi nel prossimo anno scolastico.

Il progetto “OP! Il paesaggio è una parte di te” si concluderà nella primavera del prossimo anno con un evento di condivisione e con una mostra che raccoglierà i materiali prodotti e le proposte emerse dalle diverse attività. Si prevede che l’esperienza possa dare seguito ad altre iniziative, legate all’Osservatorio del Paesaggio del Canale di Brenta, che costituisce la prima esperienza di osservatorio locale in ambito veneto.

Data di pubblicazione: 9 giugno 2011
Disqus