La pieve di San Martino di Campese

Il complesso sorge su una piccola conoide ai piedi della valle “de San Martin” ad occidente del paese.
Una scalinata in pietra porta all’attuale sagrato sostenuto e recintato da un muro in pietra e frammenti di laterizi.
Sul lato della chiesa che guarda il paese sono presenti dei pregevoli affreschi del sec. XVII.
Il complesso architettonico si articola in una serie di vani giustapposti tra loro e testimonia una crescita edilizia che va dal sec. VIII-IX fino al sec. XIX.
Per una descrizione adeguata rimandiamo alla pianta del complesso.

Clicca sull'immagine sottostante per vederla ad alta definizione
Rilievi architettonici

Clicca sull'immagine sottostante per vederla ad alta definizione
Sezioni e pianta

Clicca sull'immagine sottostante per vederla ad alta definizione
Recinto di San Martino di Campese

Clicca sull'immagine sottostante per vederla ad alta definizione
Prospetto sud, rilievo critico del 1994

> La pieve di San Martino di Campese - PDF, 9.2 Mb

Testo in versione integrale

Data di pubblicazione: 15 agosto 2010
Disqus