29 gennaio 2012
Bassano

Il Comune punta a favorire le donne imprenditrici

(R.F.) Favorire le donne imprenditrici del territorio, migliorandone le competenze sui fronti dell’innovazione e della creatività. Sono gli obiettivi con i quali la Commissione comunale per le pari opportunità e il Comitato per l’imprenditorialità femminile ripropongono in città un corso gratuito rivolto alle donne interessate a creare o a sviluppare un’attività imprenditoriale. Patrocinata dal Centro di produttività Veneto e dalla Camera di commercio di Vicenza, il ciclo di lezioni s’intitola «Donne, creatività e design». Tre le giornate in cui si articola il percorso formativo.
S’inizia domani con una lezione sui marchi e brevetti che favoriscono un’efficace innovazione; interverrà Alessia Edifizi, coordinatrice del Patent Library. Quindi, il 6 febbraio l’esperta di marketing Rita Bonucchi parlerà di creatività applicata e innovazione nel business; infine il 13 febbraio, Walter Macorig, managing partner della Macorig Associates, spiegherà come «comunicare l’innovazione». Tutti gli incontri sono gratuiti e si terranno nella sala Tolio di via Da Ponte, dalle alle 14 alle 18.
«Sono già molte le adesioni raccolte - ha osservato l’assessore alle Pari opportunità Annalisa Toniolo - L’ambito dell’innovazione tecnologica rappresenta per le donne imprenditrici una grande opportunità, perché permette loro una gestione più efficiente del tempo in relazione all’attività professionale e familiare».

Data di pubblicazione: 23 febbraio 2012
Disqus